Intravedere

Just another WordPress site

This content shows Simple View


Category Archives Geopolitica

Il sistema mondiale

foto di Francesco Neri.
foto di Francesco Neri.
foto di Francesco Neri.
foto di Francesco Neri.
Il sistema mondiale.

Ogni giorno muoiono di fame circa 33.000 bambini che potrebbero essere salvati con circa 60 centesimi al giorno.
Per ognuno di loro vengono spesi circa 60.000 dollari al giorno in armi, per un totale di duemila milioni, al giorno.

Dieci anni fa il 2% della popolazione mondiale possedeva quando il rimanente 98%.
Ora l’1% possiede quanto il rimanente 99%.

Un ristretto manipolo di ricchi possiede una ricchezza monetaria potenziale che equivale a 55 volte il pil mondiale. cioè possiede 55 terre. Le nazioni, cioè le comunità, cioè noi tutti abbiamo quindi 55 terre di debiti con costoro.
Gli interessi su questo debito siderale comportano questo ingente travaso di ricchezza dai poveri, e dalla classe media, verso l’apice della piramide, verso i ricchi, realizzato attraverso la fiscalità.

Per anni i ricchi sono stati coloro che producevano e vendevano prodotti.
I “padroni delle ferriere”.
Producevano, vendevano, guadagnavano e ripartivano da capo.
Avevano bisogno di operai e di clienti.
Ora producono direttamente il denaro senza tutta la trafila industriale: ora è molto più remunerativo per loro, produrre penuria.

Big Pharma persegue la penuria di salute.
Lokheed Martin la penuria di pace
Cargill la penuria di grano
Nestlè la penuria di cibo.
Coca cola la penuria di acqua.
Monsanto la penuria di biodiversità.
Big Oil la penuria di energie rinnovabili
Le banche centrali, ora private, la penuria di moneta.

Tutte, la penuria di conoscenza.

Tutte, la penuria di sovranità.
—————————————-——————

Ecco. La domanda che tutti dovremmo porci è:
Io, nel mio piccolissimo, faccio qualcosa per cambiare questa situazione,
o concorro a perpetrarla ?




Leggevo….

Leggevo…

India, Cina, e paesi emergenti stanno sfornando centinaia di milioni di giovani con inglese fluente, lauree specialistiche, competenze in intelligenza artificiale, stampanti 3D, cibernetica, quantistica, nanotecnologie.

Quindi, visto che il futuro si giocherà tramite quelle competenze, puntateci anche voi, giovani che state studiando.

Dante, e Schopenhauer, la sociologia e l’Arte, saranno anche affascinanti, ma non vi daranno da mangiare.

Sembra logico, invece secondo me è una sciocchezza.

Tra dieci, venti anni , appunto ci saranno quasi un miliardo di tecnici sopraffini – cinesi e indiani sono geni della matematica – ma ne servirà un numero molto inferiore.
Ogni supertecnico alza la produttività di un sistema, un miliardo di tecnici dell’automazione possono mandare avanti la galassia, non la Terra. Le nuove fabbriche tipo Gigafactory di Tesla, o la nuova Foxcon, producono il doppio di prima con un quinto dei tecnici e un decimo degli operai.

Tu, povero ragazzetto italiano dall’inglese biascicato, dovresti poi competere con mille milioni tra cinesi, indiani, malesi, bengali, vietnamiti, brasiliani, indonesiani, pakistani, tutti tecnici cazzutissimi, per un posto su cento ?

Da retta a me, giovane italiano, semina il grano.
Semina la canapa e con quella facci lavori con macchine 3D.
Impara a fare il formaggio di fossa, che il formaggio cinese nella fossa ti ci manda,
Impara a fare il vino che il vino indiano se lo bevessero loro, impara la storia del Rinascimento.
Impara a stagionare le salsicce come a Norcia.
Impara a fare la pasta, nelle 11.000 forme che ci sono in Italia.
Impara una per volta le 900 paste ripiene; ogni regione ne ha 80.
Impara a fare la pizza come Cristo comanda, e il mondo sarà tuo.
Impara a fare la Birra, dal malto.

Impara la lingua Italiana. BENE.
Impara a parlare e a pensare bene.

E sopratutto studia quello che ti piace e fai della tua passione il tuo lavoro.

E’ li che non ti batterà nessuno.




I nemici

Secondo la signora Lagarde, fondo monetario mondiale, il problema è che i vecchi campano e quindi costano troppo.
Secondo Attali, il mentore di Macron, macchine per la soppressione della vita quando questa diventerà improduttiva, sono auspicabili.
Secondo Rockfeller , ma anche secondo Bill Gates, bisogna alacremente lavorare per portare la popolazione mondiale in equilibrio, cioè a 500 milioni di unità. Quindi uno su 15 rispetto a oggi.
—————————————-————

A noi

Hanno reso la vita impossibile, facendo sparire lavoro, valori mobili e immobili, sicurezza del lavoro, fatturati.
Hanno reso la vita un inferno di adempimenti sempre più numerosi e diritti sempre più teorici e rarefatti.
Ci hanno obbligato a competere con gli stipendi cinesi ma con tassazioni da danimarca.
Ci fanno vivere in ambienti sempre più inquinati ma tagliando l’assistenza sanitaria.
Ci hanno fatto credere di non contare nulla, anzi ce l’han proprio dimostrato.
La mortalità raggiunta in Italia nel 2016 era stata raggiunta solo nel 1943, in piena guerra.
La natalità….. quale natalità ?

—————————————-————–

Ai nostri figli ?

Ai vostri figli ordinano di iniettare

Feti di aborti umani.
Siero di sangue di vitelli abortiti.
Cellule di vermi urticanti
Cellule di corpi di scimmie frullati
Cellule di cuccioli di cane.
Cervello di scimmia frullato.

Alluminio q.b.

—————————————-—————–

Non vi corre un brivido per la schiena ?

Insomma, gli stiamo sul cazzo.
Ci vogliono levare di mezzo, sicuramente come persone libere o pseudo tali, se non fisicamente e definitivamente.
Da sempre l’oligarchia ha avuto moti di repulsione per gli “insignificanti” , cioè per quelli che non fanno parte di quel club sempre più ristretto di miliardari (in dollari o euro).

Ma servivamo loro. Come operai, e come consumatori.
Ora non più.
Alcune fabbriche hanno comprato milioni di robot, alla produzione ci penseranno loro.
I clienti non servono più granché perché tutta la trafila produci, proponi, vendi, incassa, monetizzi la plusvalenza, reinvesti e ricominci da capo, è superata.
Ora producono direttamente il denaro a fronte del quale ottengono tutto ciò che occorre loro e ormai ne posseggono per comprare 55 terre, ma di Terra ce n’é una sola.

La vogliono tutta per loro.

Tant’è.

Che fare ?

Tutto. Dobbiamo fare tutto. Autoprodurci tutto.
Ora sappiamo come.
E se non compriamo da loro, loro spariscono come panna montata.

Sono pupari.

E i fili con cui ci tirano come burattini sono i nostri bisogni nei loro confronti: di soldi, di energia, di cibo.
I fili sono il grano, il petrolio, la soia, il mais transgenico, la frutta dall’Asia, il coltan, i pomodori dalla cina, i veleni, le medicine che curano male una cosa e te fan venire dieci, i FILO è la TV.

Facciamoci tutto e facciamo come se non esistano, prima che ci facciano sparire come uomini liberi.

Sono convinto che non tutti capiranno,
non tutti si salveranno.




Siamo energia

Siamo energia.

conferenza sull’ Energia. 30 Aprile 15,30 > 18,30
presso Agriselva -
all’interno della bellissima Selva di Paliano (Fr)

Introduce e modera: Francesco Neri, fondatore di Resilienze.

relatori :

Marco Profili esperto e produttore di mini aerogeneratori: minipale eoliche.

Sergio Ferraris giornalista scientifico, direttore di “QualeEnergia” . Parlerà di : Energia dal basso. Rinnovabili ed efficienza in comunità per le comunità.

Dario Tamburrano Membro della commissione energia del parlamento Europeo e membro dello Stoa: “Science and Technology Options Assessment”
- Gli elettrodomestici del futuro, etichette, loro automazione al consumo intelligente, mentre i cittadini diventeranno Prosumers.

Francesco Neri : Energia in senso lato e comunità.

Invece cambio idea e poarlo del cuore.    E faccio questo discorso qui.

http://francesconeri.altervista.org/?p=1007

Chiude.




USA e getta

15 aprile 2017 14:34

foto di Francesco Neri.
foto di Francesco Neri.
foto di Francesco Neri.
foto di Francesco Neri.

L’Economia mondiale è la più alta espressione del crimine organizzato.

Gli Usa, di conseguenza, sono “Cosa nostra” con 2 miliardi di dollari al giorno per i “soldati” invece di qualche migliaia.

La Mafia Sicula, aveva gli “informatori”, gli Usa hanno la Cia.
Cosa nostra ti brucia il negozio, gli Usa bruciano nazioni.

Si potrebbe continuare in questa poco gioiosa allegoria, ma ci siam capiti.

Che fare ?

Non è uno scherzo.

Credo che l’unica sia fare……nulla.

Nulla che li avvantaggi.
Non comprare più niente da loro.
Giornali, riviste, abbonamenti, cibo immondizia, bevande letali, sigarette, automobili, manufatti.
Niente ai supermercati, da Amazon, da Ikea, Carrefour, Ebay, niente marchi, profumi e detersivi.
Carte di credito, carte di debito, azioni, trading…
Investimenti, playstation….
Basta cazzate.

Poche cose, buone, utili davvero, fatte con amore da qualcuno che conosciamo, quì vicino.
Qualcuno che poi magari si compra qualcosa fatto da noi.
Magari riusciamo a organizzare uno scambio.

Organizziamoci.
E’ la salvezza ed è pure divertente.
Darà i suoi frutti pieni domani, ma ne ricaveremo benefici anche oggi.
Quì e ora.
———————————

L’unica è non pagare il pizzo.




HAARP

HAARP è una grande griglia di 180 antenne in tutto il mondo, che proietta potenti impulsi elettromagnetici per riscaldare un punto specifico nella ionosfera terrestre . Questo ha l’effetto di creare frequenze elettromagnetiche che possono essere rimbalzate a terra nei punti desiderati , causando gcondizioni climatiche disastrose e anche a livello sotterraneo profondo . Fino a 3,6 miliardi di watt possono essere generati da HAARP , riscaldando la ionosfera di oltre 50.000 gradi e ” sollevando una superficie di 30 chilometri quadrati della ionosfera , cambiando così i sistemi di pressione localizzati o addirittura alterando il percorso delle correnti a getto . ”

E ‘possibile creare qualsiasi fenomeno meteorologici in quasi ogni parte del mondo, a comando. Inclusi lunghi periodi di siccità , piogge torrenziali , inondazioni, tempeste di neve , tempeste di ghiaccio , il riscaldamento prolungato , raffreddamento prolungato , tornado, e molti altri tipi di modelli meteorologici .

Le frequenze generate possono anche attingere alle frequenze cerebrali di ogni essere vivente , distorcendo i ritmi naturali di cui possono influenzare le aree specifiche del cervello .

HAARP può esercitare una forma di completo ” controllo del tempo ” , una situazione che porta una marcata somiglianza con l’ambizione che società Monsanto ha dichiarato “per controllare la catena alimentare . ” È interessante notare che ci sono attualmente più di 500 ‘ clima ready ‘ gene della pianta geneticamente modificata brevetti in attesa di approvazioni di licenze a Washington e Bruxelles . Semi e piante ‘ Clima Pronti ‘ Organiusmi specifici che nelle promesse dei loro creatori sono pronti per le siccità, o per le inondazioni.




Un veggente

Clamorosa capacità anticipatoria di Niall Ferguson, storico inglese, che nel 2011 scriveva così….Da prendere quindi in seria il resto della previsione che arriva al 2021

“Al posto dell’Unione Europea, scriveva allora Ferguson il Trattato di Potsdam avrebbe formato gli Stati Uniti d’Europa. Ne avrebbero parte tutti i paesi dell’Unione Europea attuali , più i sei restanti paesi della ex Jugoslavia. Ma con due importanti differenze: la Gran Bretagna era uscita dall’Unione Europea, dopo che David Cameron aveva accettato di indire un referendum sull’appartenza all’Unione . I no ottennero una vittoria schiacciante, vicina al 60% dei voti, e gli elettori consegnarono poco dopo una maggioranza assoluta ai conservatori nel Parlamento inglese.
Il Regno Unito divenne quindi la destinazione preferenziale degli investimenti stranieri cinesi, ottenendo un successo economico così grande, e così diverso dalla austerità che continua a regnare sul continente, che perfino l’Irlanda aveva messo da parte i rancori secolari per riunirsi in un Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda”.

Da questa Unione sarebbero poi uscite, secondo Ferguson, anche Svezia, Danimarca e Finlandia, che insieme a Norvegia e Islanda avrebbero formato una nuova organizzazione del nord Europa, la Lega Scandinava.

Gli Stati Uniti d’Europa immaginati da Ferguson sono guidati e quasi dominati dalla Germania e “La nuova Europa era a guida germanica, e i paesi dell’Europa meridionale erano diventati una sorta di “villaggio vacanze” per i cittadini del nord. In Italia, Grecia, Portogallo e Spagna la popolazione era nel frattempo invecchiata e i tassi di disoccupazione rimanevano altissimi, ma la stabilità era assicurata dal flusso dei trasferimenti che arrivava dai paesi settentrionali più ricchi, e gli abitanti sembravano essere contenti dello scambio, tanto più che “ci sono un sacco di euro da fare nell’economia ‘grigia’, lavorando come camerieri o giardinieri per i tedeschi, che ora hanno tutti la loro seconda casa nel soleggiato sud”.
—————————————-————————-

Al 2021 mancano solo cinque anni.
Non abbiamo molto tempo, esercitiamoci coi vassoi, bitte.




Mondo burattino

Il gioco dell’oligarchia è sempre quello, interporsi tra te e quello che è gratuito, tra te e la tua autonomia.
Se hai cibo ed energia per conto tuo puoi sempre dirgli:” Grazie, ciao, non mi serve nulla”, ecco perchè sposta roba da una parte all’altra del pianeta, distruggendolo tra l’altro, affinchè ognuno sia legato da fili a beni lontani, e questi fili li tirano loro: il mondo burattino.

SeminiAmo

www.resilienze.info




Regeni

Regeni

La nota attivista Sanaa Seif, l’avvocato Malek Adly e Ahmed Abdullah, presidente della Commissione egiziana per i diritti e le libertà, l’organizzazione non governativa per i diritti umani che sta offrendo attività di consulenza ai legali della famiglia di Giulio Regenisono in stato di arresto al Cairo.
Ahmed Abdullah è stato prelevato nella sua abitazione nella notte tra il 24 e il 25 aprile dalle Forze speciali. È accusato di istigazione alla violenza per rovesciare il governo, adesione a un gruppo “terroristico” e promozione del ‘terrorismo’”.,

L’Università di Cambridge per conto della quale Regeni era in missione in Egitto, per una ricerca “partecipata” non risponde a nulla. Neanche alle domande di rito o ininfluenti.
Il Tutor di Regeni e scomparso in un anno sabatico

Il governo, cioè Gentiloni, aveva promesso azioni progressive dopo il richiamo dell’ambasciatore al Cairo.
Nulla è poi accaduto se non la comunicazione del nome del nuovo ambasciatore. Gesto di normalizzazione definitiva.

L’unica enità a muoversi, eroicamente è la Procura di Roma.
Fatto unico in ambiti internazionali. Fatto ancor più destabilizzante è che le accuse sono rivolte in pratica agli organi di polizia egiziani che sono quelli che di prassi sono demandati a cooperare con le autorità italiane.

Il governo italiano ora si trincera dietro all’asserzione che le sue decisioni seguiranno le risultanze delle indagini della Procura di Roma, che si suppone saranno nulle in assenza della collaborazione egiziana.

In egitto è stato scoperto un giacimento di petrolio, enorme, secondo solo ai giacimenti dell’Arabia.

Così. Per riassumere.
—————————————-—————

Finchè dipenderemo da petrolio, gas kazako,farine ucraine, energia mediorientale, basi americane, fabbriche cinesi, e soldi marziani, coloro che possiedono ciò, possiederanno noi, i nostri figli, e il nostro futuro.

La nostra libertà sarà di facciata.

La nostra dignità, nulla.




Controllo delle armi

"Come farsi nemici tutti.</p><br />
<p>Orlando.</p><br />
<p>Uno entra in un locale e uccide cinquanta persone e ne ferisce 53 perchè non gli sta bene come queste si relazionino col sesso, che tendenze abbiamo, o come amino passare le serate.</p><br />
<p>Difficile commentare.<br /><br />
E' troppo assurdo.<br /><br />
I pazzi sono sempore esistiti, difficile difendersi dall'inconsulto.<br /><br />
Meglio è che i pazzi non possano armarsi come incrociatori ambulanti: Rimediano un coltello, uccidono un paio di persone, è orribile, ma il terzo da loro una sedia in testa e finisce lì. </p><br />
<p>Certo, il prete in Sardegna che auspicava la morte dei gay  dovrebbe esser quantomeno rimosso e mandato davvero a lavorare.<br /><br />
-------------------------------------------------------</p><br />
<p>Ma il messaggio è un altro.</p><br />
<p>Credo in America sia in corso una lotta tra NRA , National Rifle Association e un altra branca dell'Oligarchia Americana, che vuole il disarmo della popolazione.</p><br />
<p>Che bello ! </p><br />
<p>No. Per niente. E' la prima volta che , nonostante muoiano in America 18.000 persone l'anno per colpi di armi da fuoco, e dal 68 siano morte per lo stesso motivo più americani che in tutte le guerre che quel paese peraltro piuttosto bellicoso abbia mai combattuto, nonostante ciò è la prima volta che non sono d'accordo.</p><br />
<p>La stretta incredibile che l'amministrazione sta attuando ai diritti civili dal Patriot Act in poi, gli enormi campi Fema che ufficialmente il governo federale sta organizzando in vista di eventi tellurici di magnitudine inaudita, in realtà fanno pensare a scenari di guerra interna, dell'oligarchia conto gli strati poveri della popolazione, che il governo preferirebbe non intraprendere contro 300 milioni di cittadini provvisti di armi da guerra......</p><br />
<p>Prima , li vuole disarmare. </p><br />
<p>E' un'ipotesi.<br /><br />
Vedremo."
Come farsi nemici tutti.Orlando.

Uno entra in un locale e uccide cinquanta persone e ne ferisce 53 perchè non gli sta bene come queste si relazionino col sesso, che tendenze abbiamo, o come amino passare le serate.

Difficile commentare.
E’ troppo assurdo.
I pazzi sono sempore esistiti, difficile difendersi dall’inconsulto.
Meglio è che i pazzi non possano armarsi come incrociatori ambulanti: Rimediano un coltello, uccidono un paio di persone, è orribile, ma il terzo da loro una sedia in testa e finisce lì.

Certo, il prete in Sardegna che auspicava la morte dei gay dovrebbe esser quantomeno rimosso e mandato davvero a lavorare.
—————————————-—————

Ma il messaggio è un altro.

Credo in America sia in corso una lotta tra NRA , National Rifle Association e un altra branca dell’Oligarchia Americana, che vuole il disarmo della popolazione.

Che bello !

No. Per niente. E’ la prima volta che , nonostante muoiano in America 18.000 persone l’anno per colpi di armi da fuoco, e dal 68 siano morte per lo stesso motivo più americani che in tutte le guerre che quel paese peraltro piuttosto bellicoso abbia mai combattuto, nonostante ciò è la prima volta che non sono d’accordo.

La stretta incredibile che l’amministrazione sta attuando ai diritti civili dal Patriot Act in poi, gli enormi campi Fema che ufficialmente il governo federale sta organizzando in vista di eventi tellurici di magnitudine inaudita, in realtà fanno pensare a scenari di guerra interna, dell’oligarchia conto gli strati poveri della popolazione, che il governo preferirebbe non intraprendere contro 300 milioni di cittadini provvisti di armi da guerra……

Prima , li vuole disarmare.

E’ un’ipotesi.
Vedremo.