Intravedere

Just another WordPress site

This content shows Simple View


Monthly Archives August 2014

Gravità

Gravità. – Paragone scientifico.

Nell’Universo una delle forze più potenti è quella data dalle reazioni termonucleari. La Fusione nucleare.
Leggevo di una portaerei, che usa la fissione nucleare; dovrebbe imbarcare 76 mila litri di gasolio al giorno per procedere. Con qualche kilo di Uranio sta bene per quindici anni.
E parliamo di fissione, la fusione è ancora molto più efficiente.
Ma l’uomo ancora non riesce a gestirne le spaventose temperature.
Da altra parte c’è un’altra forza, la gravità. Eccezionalmente tenue.
Ci vogliono miliardi di miliardi di tonnellate di materia affinchè questa sia avvertibile a livello umano.
Bene.
Nell’Universo la forza che causa e domina tutti i processi importanti: La formazione delle galassie, l’innesco stesso delle temperature alla base delle stesse reazioni termonucleari, i buchi neri, i grandi ammassi, le quasar, la vita stessa,è la gravità.
Infinatamente più della termonucleare.

—————————————-—————————————-————-
La morale qual’è ?
Che abbiamo fatto nelle nostre analisi, un ERRORE.

La forza più grande che rende schiavi i popoli, non è la potente avidità dei pochi, la predatorietà militare di altri, la perversa e folle e fortissima e cinica cattiveria di alcuni, ma la tenue, strisciante, invisibile, pervasiva, leggerissima, cronica, debole, onnipresente, diffusa, impalpabile, gravissima, debolezza.
LA TUA.

La tua microscopica debolezza, unita a miliardi di microscopiche debolezze gettano il mondo in quel pantano di infelicità in cui è immerso.
Non è colpa della forza di nessun altro.

Miliardi di persone che decidono di aver perso.
Che non si possa vincere.
E che se loro si attivano, o meno, non cambia nulla.

Questo è Grave.
Questa è la forza che ci tiene giù.

Questa è la Gravità vera.