Jeff & Walton

Jeff Bezos l’anno scorso ha guadagnato 250 milioni al giorno, ed è già l’uomo più ricco del mondo, con circa 143 miliardi di dollari.
Amazon ha agevolazioni fiscali fortissime.
I dipendenti, i magazzinieri e i fattorini di Amazon però riescono a mangiare solo in virtù di buoni pasto forniti dalle amministrazioni Usa, e pagate dai contribuenti.

I cinque fratelli Walton, sono tutti e cinque tra i quindici più ricchi del mondo ma il milione e mezzo di lavoratori dei loro supermercati walmart mendicano alla cassa dei supermercati e alcuni sono senza casa e senza assistenza medica, alcuni non riescono a procurarsi il pranzo o rubano il cibo ai compagni.

Questo è l’apice del capitalismo.

In un sistema che premia la predatorietà e l’avidità, più in alto di tutti arriva il predatore più rapace e più avido.
Costui diventa talmente ricco da riuscire a condizionare pesantemente prima, e sostituirsi poi, al potere politico, imponendo infine regole pro domo sua, atte al suo ulteriore arricchimento.
La sua ricchezza spropositata si trasforma in schiavitù diffusa.

Il compito della Politica, e della fiscalità in particolare, che era difendere il debole dal troppo ricco, diventa l’arma tramite cui il ricco opprime definitivamente i deboli e ne estrae ricchezza.

Senza risolvere questo, gli altri problemi della convivenza tra umani e della sopravvivenza stessa dell’umanità saranno impossibili da affrontare.

Vi sembra un manifesto socialista ?
Lo è.

Lo sono.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>