La rivoluzione

Il gruppo Premablitz Prenestino ha una finalità: creare i presupposti che diano la possibilità per la comunità, di produrre a costi bassissimi e a impatto zero ciò che le occorre, e a poterlo scambiare all’interno del territorio.

Abbiamo cominciato con il cibo, creando orti sinergici, che continueremo a svluppare , e per i quali abbiamo creato una lista d’attesa. Proseguiremo con l’energia: le stufe a razzo da ottobre e il motore sterling a seguire. L’associazione da noi creanda si interesserà di acquisire, nelle forme apposite, terreni grandi affinchè le comunità ne abbiamo i frutti. Abbiamo già offerte di terreni a Zagarolo, Palestrina, San Bartolomeo, Castel San Pietro, Guidonia, Villanova, Gallicano, Genazzano, ecc.ecc.

Nel frattempo stiamo creando un mercato per il libero interscambio di ogni tipo di merci o servizi. Tramite il riuso, il riutilizzo e il riciclo chiunque può offrire merci di cui non fa più uso, prodotti di cui dispone in eccesso o tempo di cui ha grande disponibilità, sottoponendo invece una necessità.

L’istituzione nel futuro di moneta locale renderà tutto ciò estremamente più efficiente.

La normale prassi prevede questo iter: una microconferenza spiega che cosa andremo a fare, una serie di laboratori fattuali mette in pratica, crea un evento u FB e invita tutti a venire, a fare: si passanbo tra l’altro giornate bellissime all’insegna della comunità, della solidarietà, della collaborazione e del divertimento: funziona !

Abbiamo poi altri piani e proigetti molto ambiziosi per arrivare a produrre e scambiare di tutto.

Vogliamo creare un orto a che permetta l’agevole passaggio di una sedie a rotelle di modo che anche chi abbia problemi di deambulazione possa curarsi il syo orto: sappiamo come fare.

Faremo un laboratorio per soli bambini: bisogna ripartire da capo.

E’ prevista a breve anche la produzione di piante non dedicate solo all’alimentazione umana ma anche alla produzione di detersivi o alla cura di problematiche specifiche, come il Diabete, ecc.ecc.

Dobbiamo usare quel che c’è, comprare il meno possibile, sprecare nulla, aiutare chi non ha.
DE-Monetizzare il mondo, cominciando dal nostro territorio.

La Rivoluzione è questa quì.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>