La Repubblica

La Repubblica
scritto bene, impaginato bene, bella carta, cultura, ha traghettato una intera generazione di sinistra a una sinistra visione liberista della società.

Proprietà De Benedetti, nel board Rotschild, ha fatto percolare nell’animus italico una visione dove il privato deve soppiantare il pubblico, il mondialismo le nazioni, l’azienda lo stato, l’individuo le comunità.

Ha fatto un danno epocale a una società ora frammentata, disorientata, persa.
Insieme alle TV di Berlusconi, dietro alla finta opposizione al quale, si è mascherata la Svendita del paese Italia.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>